Tags

, ,

Condividi

Per approfondire lo studio della storia contemporanea previsto dal programma scolastico, le classe 5BR e 5CE dell’ISIS Einaudi di Dalmine hanno avviato insieme stamattina un percorso che mette in stretto rapporto le vicende locali con quelle nazionali e internazionali, dal punto di vista del caso di una grande impresa siderurgica del territorio negli anni del fascismo e della seconda guerra mondiale. Attraverso la visione e il commento a più voci in aula delle fonti dell’archivio di TenarisDalmine, entrambe le classi hanno avuto l’opportunità di soffermarsi su alcuni aspetti della propaganda fascista e sui momenti più convulsi e difficili del periodo bellico, colti nello spazio della città e della fabbrica, così come nella vita dei suoi abitanti e dei suoi lavoratori.

Grazie anche a questo video, che racconta la seconda guerra mondiale attraverso i verbali della Direzione Dalmine, ci si è soffermati sulla produzione dell’azienda in quegli anni, al servizio dell’industria di guerra tedesca:

Ecco così scoperto l’elemento decisivo per collegare il contesto locale a quello nazionale, nell’intreccio tra situazioni economico-sociali e avvenimenti politico-istituzionali! Una chiave di lettura dei fatti storici che le classi non mancheranno di utilizzare nel proseguimento del lavoro a scuola nelle prossime settimane. A partire dalla lezione-incontro di oggi, ciascun studente sarà chiamato a mettere a frutto il percorso fatto con la stesura di un saggio breve o di un articolo di giornale, utilizzando estratti da documenti d’archivio e da bibliografia proposti dalla Fondazione, incentrati sul periodo dell’occupazione tedesca dell’Italia tra il 1943 e il 1945.

L’augurio è che possa essere per tutti un’utile e interessante esercitazione in vista di prossimi impegni scolastici!