Tags

, ,

Condividi

DSCN4137

Questa mattina si è svolto un altro incontro del progetto Raccontare la città industriale per le due classi delle scuole secondarie superiori (4AIN dell’IIS Marconi e la 5ES dell’ISIS Einaudi di Dalmine). Partendo dalla scena finale del film Smoke (regia di Wayne Wang, 1995) e confrontandola con la sceneggiatura e il racconto da cui questa è stata a sua volta tratta (Paul Auster, Il racconto di Natale di Auggie Wren, pubblicato sul New York Times nel 1990), i ragazzi hanno scoperto i meccanismi che si celano dietro a una narrazione.

La scena ruota tutta intorno a un racconto, che di per sé non ha né capo né coda: un Natale fatto di solitudine e calore umano, furti e buone azioni. Tuttavia quel racconto, narrato in un certo modo e da un certo personaggio, riesce a coinvolgere a tal punto lo spettatore e a guidarlo dentro la storia da rendere superfluo l’uso di immagini: basta una voce, un’espressione, un dettaglio per rendere credibile e affascinante quella storia.
DSCN4138

E proprio di racconti si dovranno occupare i ragazzi delle due classi: storie di piccoli uomini, istantanee di un mondo che da bianco e nero, si fa a colori. I ragazzi sono infatti chiamati a confrontarsi con le storie delle persone che hanno vissuto gli anni della Seconda Guerra Mondiale e della Ricostruzione, a rapportarsi a quei personaggi, cercandone di comprendere la personalità.

Link
Il racconto di Natale di Auggie Wren
Smoke, movie script